Telefono 0438 418 077

Login Area Clienti

Detrazione iva sulle fatture passive ricevute

Lunedì, 5 Novembre, 2018

Come già spiegato con la nostra circolare n. 1/2018 il diritto alla detrazione Iva si ha nel mese/trimestre in cui si verificano contestualmente due requisiti:
- 1) il ricevimento della fattura d’acquisto;
-2) effettuazione1 di una cessione di beni o una prestazione di servizi inerente all’attività esercitata.
Leggi la circolare n 5 2018.

 

Obblighi dal 1° Luglio 2018

Venerdì, 29 Giugno, 2018

Spese per l’autovettura: carburanti, manutenzioni, pedaggi, noleggi, ecc.

Dal 1° lugli0 2018 chi vuole scaricare il costo del carburante e recuperare l’iva sugli acquisti deve pagare con moneta elettronica (carta di credito o prepagate). Il mancato rispetto del pagamento tracciabile comporterà l’indeducibilità del costo e l’indetraibilità dell’imposta. L’obbligo di fattura elettronica slitta invece al 1-1-2019, pertanto è possibile ancora documentare il costo con la carta carburante allegando però, alla stessa, gli scontrini del POS. L’iva relativa alle prestazioni di custodia, manutenzione, riparazione, noleggio, pedaggi, ecc.. delle autovetture è consentita solo quando il pagamento è effettuato con metodi tracciati.

 

Retribuzioni dei dipendenti no in contanti

Dal 1 luglio 2018 è escluso il contante per le retribuzioni del personale dipendente. Il pagamento potrà avvenire solo con metodi tracciati (bonifico, strumenti di pagamento elettronici, pagamento in contanti presso lo sportello bancario, assegno consegnato al dipendente o a un familiare in caso di impedimento). Le sanzioni vanno dai 1.000€ ai 5.000€ e scatteranno dal 1-1-2019. (L. 205/2017 art. 1, co. 910)

 

Fattura elettronica: dal 2019 per tutti

Venerdì, 9 Febbraio, 2018

Fatture per operazioni tra soggetti residenti.
A decorrere dal 1° gennaio 2019 per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti è prevista esclusivamente l’emissione di fatture elettroniche attraverso il Sistema di Interscambio (Sdi) gestito dall’Agenzia delle Entrate (fatture in formato XML).
La fattura cartacea o il pdf mandato via mail saranno privi di valore, come non emessi. La fattura si considererà emessa all’atto della sua trasmissione al Sdi che di conseguenza coinciderà con la data di ricevimento da parte del nostro acquirente o committente. Inoltre, la detraibilità iva delle fatture elettroniche sarà giocoforza collegata al momento in cui saranno ricevute. Non ci saranno più dubbi sulla data in cui la fattura elettronica verrà ricevuta e pertanto le fatture ricevute ad esempio nei primi giorni di febbraio non potranno essere inserite nella liquidazione iva del mese di gennaio.
Leggi la circolare.

 

Prestazioni occasionali
( ex voucher )

Lunedì, 10 Luglio, 2017

Dal 10-7-17 è online, sul sito www.inps.it il servizio per le prestazioni di lavoro occasionale.

In seguito alla conversione dell’art. 54-bis del DL 50, il contratto di prestazione occasionale (“Presto”) colma il vuoto normativo che si è creato con l’abrogazione delle norme sul lavoro accessorio (voucher). Si tratta di un contratto mediante il quale un utilizzatore acquisisce con modalità semplificate prestazioni di lavoro occasionali o saltuarie di ridotta entità entro limiti, condizioni e modalità specificate dalla legge. Per prestazioni di lavoro occasionali si intendono quelle attività lavorative che danno luogo nel corso di un anno civile: ... Leggi la circolare ...

 

Nuove dichiarazioni d'Intento dal 1 Marzo 2017

Lunedì 27 Febbraio 2017

Le dichiarazioni d’intento, relative alle operazioni di acquisto da effettuare a decorrere dal prossimo 1° marzo 2017, devono essere effettuate su un nuovo modello.

Nel caso in cui sia stata già presentata una dichiarazione d’intento con il vecchio modello nel quale siano stati compilati i campi 3 e 4 “operazioni comprese nel periodo da” (ad esempio dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2017), la dichiarazione non ha validità per le operazioni di acquisto da effettuare a partire dal 1° marzo 2017. Per tali operazioni deve essere quindi presentata una nuova dichiarazione d’intento utilizzando il nuovo modello”.

Tra l’altro nel nuovo modello non è prevista l’indicazione di operazioni per un importo illimitato, ma solo fino a concorrenza di un certo importo per singola operazione o per più operazioni, superato tale importo sarà possibile emettere una nuova dichiarazione d’intento.

 

Anticipazioni acquisto beni strumentali: Legge stabilità 2017.

Lunedì 14 Novembre 2016

Chi ha intenzione di acquistare un’autovettura è meglio che lo faccia entro il 31-12-2016. Per ottenere la possibilità di fruizione del superammortamento del 140% esteso agli autoveicoli, l’acquisto di un’autovettura deve avvenire entro la fine del 2016. Dal 2017, infatti, il beneficio sarà limitato alle auto a solo uso strumentale e saranno escluse quelle a deducibilità limitata.

Ricordo che la deducibilità limitata delle auto riguarda la stragrande maggioranza delle aziende e dei professionisti. La deducibilità al 100% è prevista solo per particolari categorie come ad esempio taxisti, noleggiatori, e agenti di commercio a determinate condizioni.

Dal 2017, entrerà in vigore anche il nuovo iperammortamento al 250% sui beni funzionali alla trasformazione tecnologica o digitale in chiave “Industria 4.0”. Tali beni sono elencati in un apposito allegato della Legge di Stabilità ad esempio macchine utensili, robot, strumenti e dispositivi di carico scarico, dotati di determinate caratteristiche come il controllo numerico, il caricamento da remoto di istruzioni e/o part program, sistemi di telemanutenzione e/o telediagnosi, ovvero interconnesse al sistema aziendale di gestione e produzione o alla rete di fornitura.

Si tenga presente che la Legge di Stabilità per il 2017 è ancora in discussione è sarà approvata entro fine anno. Sarà nostra premura farvi conoscere la versione definitiva.

Per eventuali approfondimenti per cortesia inviate una mail con le caratteristiche dell’investimento che avete in previsione di effettuare.

Lunedì 14 Novembre 2016, Studio Piermatteo Dalla Vedova Commercialista e Revisore Legale a Conegliano Treviso

studiodallavedova.it web 2009 - 2019 - Aggiornato Mercoledì, 20 Febbraio, 2019. -NOTE LEGALI E PRIVACY - web_Design studioravanello.it